News

Sei collezioni per Milano Moda Graduate 2016

Ogni fashion designer emergente vorrebbe presentare la sua collezione a esperti, appassionati e aziende del settore. Oltre che un sogno che si realizza, è una grande occasione di confronto e un importante trampolino di lancio.

Milano Moda Graduate è proprio questo: un evento organizzato dalla Camera Nazionale della Moda con Piattaforma Sistema Formativo Moda, nato per celebrare l’eccellenza delle scuole di moda italiane e promuovere la creatività degli studenti più talentuosi.

Corso Triennale di I Livello

Corso Triennale di I Livello in Design della Moda


Il corso triennale forma professionisti della moda capaci di ideare, realizzare e promuovere la propria collezione in autonomia, con un metodo basato sull’applicazione pratica delle competenze.
Il piano di studi esplora diversi aspetti del Fashion Design, dalla Modellistica alle Tecniche Sartoriali, dalla Comunicazione Pubblicitaria al Design Management.

Sede
Milano/Napoli
Durata
3 anni
Frequenza
4/5 volte a settimana

Un grande evento alla seconda edizione che è anche incontro tra scuole e aziende, workshop, presentazioni e dibattiti.

Gli allievi di Accademia della Moda

Noi abbiamo partecipato con 6 collezioni, in una grande sfilata fatta di gioco, cultura, tradizione, attualità, colore, pelle, forme e innovazione, dove ogni studente ha scelto il mood e l’ispirazione della sua collezione e l’ha rappresentato con immagini, colori e suggestioni.

  • Africa It di Salvatore Arino, con stampe ispirate alle pitture facciali delle popolazioni africane e dettagli che richiamano il manto di animali notturni.
  • Entropia di Simona Milone, dove le linee rette ed essenziali diventano portatrici inaspettate di materiali e decori elaborati.
  • Forbidden Lives! di Rita Mauriello, una collezione menswear che riflette sulle schiavitù contemporanee e sull’incapacità di agire.
  • #inFURiate di Andrea Luigi Bernardini, con donne che si ribellano, donne in prima linea con abiti rigorosi, ispirati allo charme e all’impatto sull’immaginario di Greta Garbo.
  • Su Passu Torrau di Roberta Altruda, che porta in passerella le processioni dei mamuthones e gli issohadores sardi, reinterpretati con linee ampie, gilet, lunghi brandelli di tessuto e frange.
  • Vacuum di Amalia Pierantoni e Francesca Vastarella, con l’assenza di materia in un volume di spazio, definita dal bianco e nero, l’uso di pieni e vuoti.

Le opportunità di Milano Moda Graduate

Il Presidente di Piattaforma Sistema Formativo Moda Alberto Bonisoli ha dichiarato che “l’obiettivo è stato quello di promuovere l’eccellenza delle scuole di moda italiane dando voce ad ognuna, analizzandone le differenze e raccontando i diversi mondi di appartenenza”. Dietro la manifestazione, infatti, c’è la volontà di mettere in contatto gli studenti e le loro realtà con gli operatori, evidenziandone le aspettative in funzione della formazione.

Per le scuole e le accademie che hanno partecipato, è un’opportunità di riflessione sulle necessità e priorità dei percorsi formativi da proporre.

Ultimi posti disponibili per i triennali in moda e comunicazione visiva!

Fai una Lezione di Prova

Vieni a fare un'esperienza in Accademia, ti aiuterà a decidere molto più di tante ricerche su Google.

I tuoi dati

Quale corso vuoi provare?

Trattamento dei tuoi dati

IUAD - Accademia della Moda userà i dati inseriti per inviarti comunicazioni e promozioni legate alle attività accademiche. Cliccando su Invia ci autorizzi a trattare i tuoi dati secondo i termini stabiliti e in linea con il Regolamento generale sulla protezione dei dati di carattere personale (reg. UE n. 2016/679). Pertanto il sottoscritto: