Apri il Menu

Master

Design dell Accessorio

Master Accademico di I livello in Design dell'Accessorio
Riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Borse di Studio a copertura totale messe a disposizione dall'INPS (riservate a figli di dipendenti pubblici); per info Visualizza bando e procedure INPS

Inoltre l'Accademia mette a disposizione borse di studio interne a copertura parziale, per info Visualizza bando


Piano di studi
Attività Formative

  • Design
  • Design del gioiello
  • Tipologia dei materiali
  • Tecniche di modellazione digitale
  • Modellistica
  • Storia delle tecniche artistiche
  • Logiche e organizzazione di impresa


CONTENUTI DEL MASTER

Design
In questo modulo si analizzano gli aspetti complessivi del Design.
Ragionando su quelle che sono le dinamiche ergonomiche, tecniche e tecnologiche. Il Design nel suo complesso è una disciplina basata su parametri molto precisi, un bravo designer deve essere in grado di concepire un qualsivoglia oggetto in maniera “scientifica”. Deve conoscere i materiali, i principi di movimento di ogni utensile o elemento di stile.
Il Design nella sua accezione totale, contiene le basi per poi poter connettere tutti gli altri percorsi. L’obiettivo del modulo, quindi, è quello di dare le basi e l’approccio tecnico nel Design, al fine di rendere gli allievi in grado di approfondire qualsiasi altro settore, che sia gioielleria, interior, automotive e così via. Fondamentale quindi, la conoscenza dei materiali, dei principi fisici legati al movimento, le tolleranze degli elementi costitutivi, ma non solo, sono indispensabili anche dei ragionamenti basati sull’ergonomia e sull’estetica.

Design del Gioiello
Per Design del gioiello intendiamo non solo gli accessori appartenenti alle categorie di Bijoux, oreficeria o gioielleria ma anche di tutti quegli elementi riguardanti la metalleria.
In questo modo si affrontano tutte le categorie di elementi decorativi o costitutivi nell’ambito degli accessori, come ad esempio minuteria metallica e sistemi di ancoraggio e tecniche di produzione.
Il complesso di informazioni riportate in questo modulo, quindi, comprende:
- Sketching
Approccio al disegno del gioiello, per metabolizzare tutti gli aspetti legati ai volumi, le proporzioni e l’aspetto degli elementi metallici.
Ed è quindi importante lavorare a fondo su questi temi per “sciogliere” mano e mente sul gioiello prima di affrontare l’aspetto tecnico esercitandosi anche con il disegno dal vero.
- Progettazione tecnica
Fondamentale vengono studiati gli schemi nei quali inserire e sviluppare le proprie creazioni.
Nell’ambito produttivo la progettazione tecnica è di vitale importanza poiché, in particolare quando si tratta di elementi di minuteria e di precisione, bisogna elaborare “arginando” e tecnicizzando il tutto ai fini della realizzazione il proprio elaborato creativo.
- Colorazione e rappresentazione dei minerali e dei materiali costitutive
Nel suddetto modulo importante è l’aspetto legato al colore ed allo studio estetico dei gioielli e della metalleria. L’esercitazione in questi termini serve per distinguere le varietà di minerali, i tagli e le proprietà estetiche delle pietre, dei metalli e delle lavorazioni.

Tipologia dei Materiali
Elemento imprescindibile orientato sull’analisi dei materiali, i campi applicativi, le tecniche e le tecnologie della produzione e la gemmologia di base.
Analizzando singolarmente le discipline contenute nel modulo troviamo:
- Analisi dei materiali
Studio dei metalli di base , le leghe e le compatibilità nella produzione ed i fattori di deterioramento. Ma questo ambito non riguarda solo i metalli bensì anche i polimeri ed i materiali alternativi come ceramica o materiali naturali. Uno studio approfondito delle materie prime rende possibile quindi, una visione completa anche su quelle che sono le nuove frontiere del settore.
- Campi Applicativi
I campi applicativi consentono di comprendere come e dove applicare i materiali stessi. Quanto un materiale può essere coerente con il prodotto in base al target di riferimento o come installare gli elementi fra loro, poiché ogni materiale deve per forza di cose essere applicato assecondando le sue caratteristiche fisiche e meccaniche.
- Tecniche e tecnologie della produzione
Conoscere i sistemi produttivi, i limiti e le virtù delle lavorazioni e soprattutto le dinamiche economiche legate a questi processi, permette di progettare in maniera consapevole qualsiasi cosa. Studiando sia le tecniche industriali che artigianali, al fine di apprendere in maniera completa il panorama produttivo ed i distretti (Comprendendo così quali sono le eccellenze nei vari paesi) sia sul fronte nazionale che internazionale.
- Basi di Gemmologia
Lo studio delle pietre dure, delle gemme, dei minerali sintetici e dei cristalli, sono il naturale completamento di un percorso riguardante i materiali. Nello specifico, si tengono in considerazione la genesi delle pietre, le lavorazioni applicabili, la composizione e la specificazione delle famiglie di appartenenza, le caratteristiche fisiche ed estetiche e di come le tecnologie col tempo si sono evolute.

Tecniche di modellazione digitale
Apice della progettazione è sicuramente l’aspetto tecnico/informatico. In questo modulo si parte dal progetto tecnico e quotato in 2d fino al rendering in 3D e la presentazione multimediale.
In questa sezione vengono inoltre approfonditi i concetti riguardanti la prototipazione, le nuove tecnologie e la stampa 3D. Tutto ciò che è stato affrontato precedentemente, viene perciò tradotto in chiave multimediale.
Dividendo così il modulo:
- Disegno 2D e rappresentazione tecnica
Studio della piattaforma CAD finalizzato alla progettazione tecnica, il disegno perciò è trasformato in un modello in 2D elaborabile ed è arricchito con quote e misure reali, necessarie per avviare un processo produttivo.
- Modellazione digitale in 3D
Una volta consolidati i principi del progetto in 2D, si passa alla modellazione digitale. In questo frangente, si traduce in solidi quanto realizzato in piatto. Tramite l’applicazione di superfici i reticolati e le strutture prendono forma e fanno da apripista ai concetti legati alla modellazione digitale mediante i punti di controllo, rendendo sempre più raffinata e fedele alla realtà la rappresentazione.
- Rendering e presentazione multimediale
L’insegnamento è dedicato alla fase di “finisaggio” della rappresentazione. Infatti ad essere presi in considerazione, sono le colorazioni, le texture dei vari materiali e gli effetti ad esse correlate. Ragion per cui le superfici modellate in precedenza assumono una parvenza realistica. Grazie a questa lavorazione si può addirittura visionare l’oggetto prima ancora che venga prodotto, realizzare le varianti ragionare sugli abbinamenti ed osservare l’oggetto in diverse condizioni di luce.

Modellistica
L’insegnamento in questo modulo è orientato principalmente a quello che è il percorso di produzione artigianale. Dove i processi di prototipazione riguardano la lavorazione delle cere, l’assemblaggio dei componenti, l’incastonatura e le fasi di finissaggio. In questo modulo vengono utilizzati strumenti che preparano l’allievo a quelle che poi saranno le fasi di lavoro all’interno di un laboratorio orafo. Vengono inoltre affrontate le tecniche di modellistica relative al settore dei bijoux.

Storia delle tecniche artistiche
Storia dell’Arte e del Gioiello
Modulo finalizzato alla conoscenza ed allo studio della storia e l’evoluzione degli stili, delle tecniche e delle simbologie correlate all’Arte ed al Gioiello, che si muovono nel corso del tempo, di pari passo con quelle che sono le evoluzioni sociali e di costume. Fondamentale quindi è l’analisi di questi passaggi, che permettono di comprendere al meglio le dinamiche contemporanee e metabolizzare i paradigmi estetici rivolti al futuro.

Logiche e organizzazione di impresa
Orientamento al lavoro
L'insegnamento è dedicato alle evoluzioni del mercato del lavoro giovanile e internazionale, ai nuovi strumenti legislativi di politiche attive, alla creazione di impresa e auto impiego, agli skill di placement individuale, ai percorsi di formazione continua. Maggiore attenzione è posta su quelle che sono le dinamiche del settore di riferimento in termini di marketing, comunicazione ed influenze sociali ed economiche.
 

DOCUMENTAZIONE

Scarica PDF

PROGRAMMA MODULARE

Scheda tecnica

FIGURA PROFESSIONALE

Il Percorso di studi in Design del Gioiello ha l’obiettivo di formare gli allievi nella progettazione tecnica e di illustrare e segmentare le fasi produttive conferendo in questo modo una visione completa riguardo la filiera produttiva.
Le informazioni riguardano sia il mondo del gioiello nella sua complessità, che il compartimento della metalleria da applicazione diffusissima nel settore moda.
Questo tipo di nozioni abbraccia sia le tecniche tradizionali, quindi artigianali, sia le nuove tecnologie, analizzando gli ultimi sviluppi industriali rendendo così il percorso vicino alle reali ed attuali esigenze del settore.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

I partecipanti acquisiranno capacità progettuali e potranno collaborare con società di progettazione e design, aziende orafe, ed enti fieristici.
Le aziende partner daranno la possibilità a corso concluso di stage agli studenti da loro ritenuti più meritevoli.